Nell’osservazione classica, la teoria degli elementi è una qualità fondamentale con cui osservare l’umoralità dei simboli astrologici, la loro più intrinseca natura temperamentale. Tutte le cose erano ricondotte all’elemento, ogni cosa è scomponibile nella sua unità fondamentale. Come per un atomo, la cui unità fondamentale è la subparticella, gli elementi descrivono una importante caratteristica delle qualità intrinseche in un individuo. In antichità la natura degli elementi, in ottica astrologica, era studiata per osservare le faccende collettive, e per comprendere meglio le direzioni del futuro in ambito politico, economico, sociale. Gli elementi che determinano l’umoralità e i temperamenti, erano alla base della medicina classica, ma risultavano contestualizzati anche nella comprensione, attraverso il linguaggio astrologico, del ciclo della natura (clima), e in relazione alle attività agricole.

Osservando gli elementi in una dimensione collettiva e globale, essi sono strettamente legati ai mutamenti delle percezioni che infondono negli individui senzienti: calore, umido, freddo, secco. Gli astri principali generatori di queste qualità temperamentali sono fondamentalmente SOLE E LUNA: il Sole produce calore primigenio; la Luna umidità primigenia. Il movimento degli astri del giorno e della notte (luminari, Sole e Luna), in equilibrio e sinergia con tutte le luci del cielo (gli altri pianeti del sistema solare, nonché corpi/oggetti transitori che appaiono improvvisamente, come bolidi, meteoriti, nonché stelle fisse e via dicendo) descrivono in una complessa vibrazione universale, l’equilibrio degli umori degli elementi, che qui sulla Terra vanno a costituire il ciclo delle stagioni, la costituzione degli esseri viventi, delle piante, degli animali, degli umani, nonché vanno a rappresentare le mutazioni e il divenire delle complesse strutture del regno minerale: ciò che è rappresentato in alto (nel cielo) ha poi un riflesso nel mondo sublunare, ovvero in ciò che è in basso (la terra), nel sempiterno principio di Trismegisto quod est inferius est sicut quod est superius, et quod est superius est sicut quod est inferius: […] Sic mundus creatus est!

I quattro elementi alla luce dell'astrologia 1Gli elementi e gli umori sono la base fondamentale dei regni viventi della Natura; tutto ciò che esiste in terra è il prodotto di un equilibrio celeste, la posizione del Sole, la sua distanza dalla terra, la struttura del sistema solare, con i suoi pianeti, la posizione della Terra rispetto la galassia, le orbite, i movimenti, le Lune, di ogni pianeta ove presenti, permettono l’equilibrio di cui godiamo, l’ecosistema in cui esistiamo, noi siamo anche grazie a ciò che è sopra, al suo equilibrio così perfetto che pare quasi disegnato e creato da un’intelligenza superiore incomprensibile, tuttavia ineluttabile. Gli equilibri degli elementi permettono l’esistenza dei Sette Regni Terrestri, Sette come i principali Pianeti del sistema astrologico: bacteria, archea, protista, chromista, fungi, animalia, plantae. Ogni regno vive nel suo ecosistema, in relazione agli altri ecosistemi, in un perfetto incastro dove l’uno esiste in virtù dell’altro. Ogni essere vivente, ogni agglomerato molecolare animato o inanimato che sia, porta con sé l’impronta di tutti i temperamenti e di tutti gli elementi, distribuiti in modo tale da conferire una specificità. Così gli umori, i temperamenti, le sensazioni che essi emanano, gli elementi fondamentali, ci rendono tutti comuni, tutti legati in un envelope universale: ciò che è contenuto nella pietra, è posseduto dal microbo, ciò che essi contengono, è riprodotto anche nella complessità di un essere vivente, o nella perfezione di un fiore, o nella maestosità di un albero.

Le qualità prime sono Caldo Secco Umido Freddo: gli elementi rappresentano le combinazioni possibili tra queste qualità. Ogni elemento è associato poi ad un segno zodiacale, ad un pianeta, ad una stagione, nel gioco delle analogie da cui poi l’Astrologo potrà prendere visione del mondo, sottoposto alla lettura della sua complessa simbologia da cui saprà trarre ispirazione, intuizione e profonda capacità di osservazione discernitiva.

 

ELEMENTO FUOCO
caldo + secco

bile gialla
estate

ELEMENTO ARIA
caldo + umido

sangue
primavera

ELEMENTO ACQUA
freddo + umido

flegma
inverno

ELEMENTO TERRA
freddo + secco

bile nera
autunno

 

In ogni stagione c’è una riproducibilità ciclica degli elementi, così ogni segno zodiacale porterà con sé una serie di elementi e di qualità prime: ARIETE TORO GEMELLI rappresentano per il nostro emisfero la stagione primaverile, sono considerati segni di Fuoco, Terra, Aria, principali governatori Marte Venere Mercurio; CANCRO LEONE VERGINE rappresentano la stagione estiva, sono considerati segni di Acqua, Fuoco, Terra, principali governatori Luna, Sole, Mercurio; BILANCIA SCORPIONE SAGITTARIO rappresentano la stagione autunnale, sono considerati segni di Aria, Acqua, Fuoco, principali governatori Venere, Plutone, Giove; CAPRICORNO ACQUARIO PESCI rappresentano la stagione invernale, sono considerati segni di Terra, Aria, Acqua, principali governatori Saturno, Urano, Nettuno.

 

La psicologia del profondo, specialmente di origine junghiana, ha valorizzato gli elementi anche nella descrizione dell’emotività umana. Osservando gli elementi in modo più simbolico, l’aria rappresenta logica, astrazione, pensiero, è in opposizione all’acqua che rappresenta il sentimento ma anche l’illogicità; il fuoco è intuizione, perspicacia ma anche capacità di agire e di determinare, opposto alla terra che esprime sensazione, conoscenza, pragmatismo, in antitesi all’ideologia del fuoco. Attraverso le varie combinazioni degli elementi, Jung ha potuto idealizzare i concetti di introversione ed estroversione, indicando otto tipologie di individualità. Dunque, la quadripartizione degli elementi Aria Fuoco Terra Acqua rispecchia le quattro funzioni delle tipologie psicologiche di Carl Gustav Jung: intuizione (Fuoco), pensiero (Aria), sentimento (Acqua), sensazione (Terra).

SCUOLA DI LIVEASTROLOGY – iscrivendoti al corso di LiveAstrology, i docenti affronteranno questo argomento, in modo approfondito e dettagliato, offrendoti una formazione sicura e adeguata in grado di prepararti tecnicamente alla decifrazione e comprensione del Linguaggio Astrologico. Iscriviti alla Scuola di Astrologia cliccando qui.

 

a cura di Francesco Faraoni per LiveAstrology.it
astrologo umanista e webmaster di liveastrology

I quattro elementi alla luce dell'astrologia 2